COVID-19 l’indifferenza verso il prossimo

Tutti dicono che quando finirà sarà tutto diverso, ne uscirà fuori un mondo diverso. È vero sono ma ne uscirà fuori un mondo più cattivo. La diffidenza verso il prossimo già dilaga,ormai si tende a stare ad un metro di distanza anche dai propri genitori, se non si vive più nelle stesse mura domestiche , si ha paura, paura del prossimo. Il tempo come si dice in questi casi è il miglior alleato ma non so. Siamo già partiti con il piede sbagliato. E’ di pochi giorni fa che leggevo della morte di un escursionista per infarto su una montagna di Bolzano, non soccorso ignorato da un altro scalatore trovatosi li per caso. Ora al di là del fatto che hanno violato la quarantena, ma l’altro non si è neanche degnato di avvisare i soccorsi e non penso per la multa ma per paura, paura di morire. O della signora anziana, svenuta non ricordo bene in quale città d’Italia e soccorsa dopo interminabili minuti nel indifferenza di tutti da un autista di autobus, che forse non ha avuto paura perché il suo lavoro non gli e’ l’ho permette. Quando ricominceremo a mettere la testa fuori proviamoci altrimenti : “MORS TUA VITA MEA” per un mondo peggiore di già com’era.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...