Mascherine si Mascherine no

Finalmente è iniziata da parte del nostro comune la consegna delle tante desiderate mascherine. L’operazione è stata organizzata per zone in base alle iniziali del cognome e l’ausilio della tessera sanitaria del capo famiglia. In media per un nucleo di quattro persone vengono date sei mascherine, di cui tre di buona fattura ed altre tre di qualità più bassa. Come previsto nelle prime ore di venerdì molte persone si sono riversate nei punti prestabiliti per il loro ritiro, creando non pochi problemi di ordine pubblico, causa del assembramento venutosi a formare, che oggi giorno strano ma vero rappresenta uno dei maggiori problemi del intero pianeta. Al comune di Montesilvano va sicuramente contestato il fatto della scarsa vigilanza nei luoghi indicati, mancante a regolamentare il corretto flusso di cittadini. Infatti in diverse zone della città soprattutto nelle prime ore si sono create lunghe file disordinate senza il rispetto delle norme di distanza previste, risolte poi con l’arrivo dei vigili urbani. Personalmente mi sono recato a prenderle nel mio quartiere di residenza in Piazza Diaz. Ho trovato una fila lunga di circa cento persone che arrivava fino alla fine di Via Vestina (altezza rotatoria), ma ordinata ed in circa quarantacinque minuti ho effettuato il ritiro. Penso che il disagio venutosi a creare non sta tanto nel fatto di una iniziale assenza di vigilanza da parte degli operatori del comune, ma soprattutto nella mancanza del buon senso e del educazione di alcuni cittadini. La qualità e la quantità delle mascherine è vero non sono da dieci e lode, ma è un di più che la nostra amministrazione ha voluto fornire alla cittadinanza, organizzata tra l’altro in tempi brevi, visto che la produzione solo ora riesce a reggere la richiesta. Il problema vero e proprio sta nel fatto che con queste mascherine ci dovremo convivere ancora per molto tempo, diventando un bene primario della comunità. Un bene primario usa e getta dal prezzo troppo caro che va ancor di più ad aggravare il bilancio di molte famiglie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...