Tutti su Pogba tra sogno e realtà

In attesa di conoscere il futuro del campionato già impazza il calcio mercato. A farlo da protagonista è Paul Pogba nel mirino di Juve e Inter. Il centrocampista ventisettenne sembra non rientrare più nel progetto del Manchester United e le due big del calcio italiano sono pronte all’ennesima sfida. A Torino il francese ritroverebbe un ambiente che già conosce ed un allenatore in grado di rivitalizzarlo. Verrebbe schierato da mezzala in un centrocampo che lo vedrebbe insieme a Bentacourt, visto che Pjanic ormai sembra allontanarsi sempre di più dalla Mole e Matudi. Ripercorrerebbe le orme di Hamsik al Napoli, dotato di una visione gioco capace di organizzare la manovra d’attacco e di accompagnarla, dando al centrocampo bianconero quella qualità che andrebbe a perdere con la partenza del bosniaco. A Milano invece c’è quel Antonio Conte che lo ha consacrato nel calcio che conta e la stima tra i due è tantissima. Sotto la Madonnina si schiererebbe a destra nel centrocampo a cinque neroazzurro, con Brozovic al centro ed Eriksen a sinistra se il tecnico salentino riuscirà a convertirlo nel ruolo di mezzala, si verrebbe a creare una mediana da favola con Barella e Sensi pronti a subentrare dalla panchina. Grazie alla sue lunghe gambe paragonate da molti ai tentacoli di una piovra, che gli hanno fatto guadagnare il soprannome di Polpo Paul, garantirà l’ultimo passaggio ai finalizzatori dell’azione oppure inserendosi lui stesso negli spazi per la gioia dei tifosi neroazzurri. Ma per entrambe le società non sarà un affare semplice. Il francese ha un cartellino che si aggira sui 110 milioni di euro e uno stipendio di 14 milioni netti a stagione più bonus che arriverebbe a 20 milioni e questo spaventa un po’ tutti. Nel ultimo periodo il polpo ha poi perso quella brillantezza che lo ha caratterizzato negli anni e un infortunio alla caviglia lo tiene lontano dai campi da gioco da inizio stagione. Visto la rottura tra il giocatore ed il club inglese, già sulle tracce di Van De Beek come suo sostituto, lo United sarebbe anche disposto a rinegoziare il cartellino, ma far abbassare le pretese a Mino Raiola che rappresenta l’entourage dell’atleta sarà molto difficile. L’impressione è che per entrambe le italiane sembra essere un sogno azzardato troppo costoso, a queste cifre si può trovare di meglio e sulla trattativa aleggia il terzo incomodo del Real Madrid, con Zinedine Zidane che farebbe carte false per averlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...